Pronta per la partenza

E così domani si parte. Non ve lo avevo detto, vero? Scusa ma ultimamente latito proprio.... comunque, si diceva: si parte per la Svizzera. Due giorni fuori per lavoro. Due giorni: si fa per dire! Parto all'alba di giovedi (si, lo so le 4 del mattina non sono alba ma notte, ma fa meno impressione così, no?) e torno venerdi, prima che la carozza si trasformi in zucca.
Pro e contro della situazione. Torno a fare una cosa che mi mancava da un po': viaggiare per lavoro. Da sola intendo, Cork non vale! Dormo un'intera notte fuori casa. Questo significa niente Mamma chiuccio, niente Mamma nanna, niente Mamma pipì, niente Mamma Mamma, almeno per una notte. Come minimo verrò colta da un attacco di cistite o qualcosa di simile, che mi costringerà ad alzarmi 200 volte durante la notte. Vista la mia dose di fortuna degli ultimi tempi... Poi c'è quella storia del distacco, del "O mio Dio non sopravvivranno senza di me!", dello speriamo vada tutto bene. Insomma la sindrome da Mamma onniscente se non ci sto io crolla il mondo. Devo impare a far fare le cose anche agli altri e non farmele sempre da sola perchè tanto faccio prima così! Non solo a casa (dove devo dire ho fatto passi da gigante, grazie alla sana stanchezza e al marito disponibile!) ma anche al lavoro, con gli amici, con i parenti... insomma non sto messa così bene.
Detto questo: vado a ripetere la presentazione per il convegno un'altra volta che sto lunga di 5 minuti e non va bene. Vi aggiorno, eh! Giuro, non sparisco di nuovo
Share on Google Plus

About ...ma la notte no!

    Blogger Comment
    Facebook Comment

16 commenti:

  1. buon viaggio e soprattutto buonanotte (goditela!)

    RispondiElimina
  2. Già questa storia che non se la caveranno senza di noi, ci piace tanto a noi mamme, ma lo sappiamo che tutto sommato non andrà così......tutto sommato!!!!!! Buon viaggio/vacanza/lavoro/riposo!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che il tutto sommato è la chiave di volta!

      Elimina
  3. in bocca al lupo, e vedrai, non riuscirai a dormire lo stesso, perchè non ti sembrerà vero!! (a me capita così!)

    RispondiElimina
  4. Buon viaggio, ragazza! Butta i sensi di colpa, per una notte, non vale la pena! Dormiiiiiii tutta la notte, ok?

    RispondiElimina
  5. Uh, buon viaggio allora!
    Quando avrai la testa sul cuscino, pensaci e fatti una bella ronfata alla faccia nostra!

    RispondiElimina
  6. buona notte più che buon viaggio!!

    :-)

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Ma sai che proprio ieri sera, mentre mio marito preparava un borsone perchè sarà via due giorni per lavoro, gli dicevo che lo invidio in quanto mi ipiacerebbe andare qualche volta in giro...anche una sola notte fuori...sono certa che mi riposerei un po!!! Peccato che il mio lavoro per ora nn lo prevede!!!
    Buon viaggio!!!!

    RispondiElimina
  8. io sento che debba succedere chissà quale catastrofe quando lo lascio con il papà per andare a lezione, poi invece mi rendo conto che se la cavano benissimo!!! Divertiti, riposati, goditela tutta!

    RispondiElimina
  9. io parto il 29 novembre per 2 giorni e già ho il magone.. ;-)

    RispondiElimina